pubblichiamo, a commento degli eventi di questi giorni, la nota di Don Ciotti sui fatti di Lampedusa
Mercoledì 8 maggio – circolo Arci Pigal via Petrella, 2 Reggio Emilia Jantar comunitário – una cena per la comunità che EDUCA Una serata in compagnia dei nostri ospiti di Brasile e Mozambico per raccontare e conoscere il progetto europeo EDUCA e le storie dei suoi protagonisti.
Anche per l’estate 2013 sarà possibile partecipare ai campi di lavoro che Arci e Libera, in collaborazione con Spi e Cgil organizzano sui terreni confiscati alla criminalità organizzata. L’esperienza dei campi racconta di come sia possibile, anche nei luoghi dove per anni le mafie hanno controllato i territori, ricostruire una realtà sociale ed economica fondata sulla legalità e sul rispetto della persona.
Sul nostro account youtube è disponibile un estratto del documentario "Fermata Salvador Bahia". Questo documentario racconta la storia di un progetto, ma prima ancora racconta la storia di persone che hanno dedicato e tuttora dedicano la loro vita per combattere un fenomeno sta diventando una vera e propria piaga sociale nel Brasile: la violenza.
Grazie al sostegno del circolo ARCI 'Fuori Orario', nel quartiere del Novo Marotinho di Salvador de Bahia è stata creata la prima biblioteca del quartiere.
Ha preso avvio ufficiale nel giugno 2011 il progetto EDUCA: un progetto europeo che vede il Comune di Reggio Emilia, Reggio Children e GVC impegnati in un confronto con la Municipalità di Belo Horizonte (Brasile) e la Municipalità di Pemba (Mozambico), su come le rispettive comunità si prendono cura dell’educazione 0-6 anni.